La colonia fenicia di Mozia era situata “alle colonne di Ercole”

logoMozia

Colonne di Ercole. Negli ultimi anni ha riscosso un grande successo editoriale e mediatico l’ipotesi del giornalista Sergio Frau circa la localizzazione originale delle colonne di Ercole.

Nella punta occidentale della Sicilia era posta Mozia, una colonia dei fenici di Tiro. Nell’area archeologica attuale sono in corso di scavo le colonne di un tempio che non poteva essere dedicato altri che a Melkart, divinità eponima di Tiro. Secondo Strabone, infatti, un oracolo avrebbe ordinato agli abitanti della città fenicia di fondare una colonia “alle colonne di Ercole”. Il geografo greco si sofferma particolarmente sulle colonne di bronzo del tempio. Precisa che esse recavano importanti iscrizioni (Non plus ultra?). Quasi inducendo il lettore a convincersi che fossero proprio queste le “colonne di Ercole”.

A tal proposito esistono delle analogie sorprendenti tra il mito e i luoghi in questione. Secondo la leggenda, infatti, Ercole era giunto da quelle parti per soddisfare la decima fatica richiestagli da tale Euristeo. Cioè sottrarre al mostro Gerione dei bellissimi buoi. Il mito riporta che Gerione vivesse in un luogo chiamato Erizia. Tale territorio può essere identificato, in base all’etimologia, con i dintorni di Erice, l’antica Eryx. Erice dista pochi chilometri da Mozia.

Visualizza l’articolo completo

Comments are closed.
it_IT